header-area-background-wrapper
header-section-wrapper
Menu
site-banner
center-right-menu

Due nuove banche nel portafoglio bancario di SFM con l'aggiunta di CIBC First Caribbean International Bank e Pacific Private Bank.

9 October 2017
CIBC Bank delle Isole Vergini Britanniche e Pacific Private Bank di Vanuatu sono tra le ultime aggiunte al portafoglio bancario di SFM dopo che entrambe hanno confermato il loro interesse per il servizio dei clienti SFM.
 
Sebbene la CIBC sia stata avviata nel 2002 da Barclays Bank PLC di Londra e dalla Canadian Imperial Bank of Commerce di Toronto per combinare diverse operazioni bancarie nei mercati dei Caraibi, si tratta in realtà del legatario di una tradizione bancaria caraibica di lunga data che risale al 1836.
 
Le Isole Vergini Britanniche sono solo una delle 17 aree coperte dalla banca, che vanta oltre 2.700 dipendenti, 59 filiali e 22 centri bancari.
 
Situata agli antipodi delle Isole Vergini Britanniche, Pacific Private Bank è la prima banca con sede a Vanuatu ad essere aggiunta al portafoglio di SFM.
 
L'interesse degli investitori stranieri a Vanuatu è in costante crescita, grazie al fatto che l'isola ha acquisito una reputazione personale come centro finanziario internazionale, proprio per l'impegno della Vanuatu Financial Services Commission nel riorganizzare il quadro giuridico della giusrisdizione.
 
La Pacific Private Bank è stata fondata nel 1997 e, sebbene sia incentrata sulla gestione di beni e patrimoni, si rivolge anche al mercato dei clienti societari.